You are here:

Pitture decorative: quali attrezzi utilizzare

La pittura creativa è senza dubbio il modo migliore per decorare, con stile ma al contempo semplicità, la propria abitazione. Grazie infatti all’utilizzo dei colori è possibile creare delle rifiniture realtà interessanti che sono capaci, in definitiva, di migliorare, anche sensibilmente, l’arredamento e l’aspetto della proprie pareti. Per ottenere i risultati migliori è tuttavia necessario servirsi degli strumenti idonei che consentano, dunque, di semplificare il lavoro e migliorare la resa. Cerchiamo ora di capire cos’è la pittura decorativa e come realizzarla al meglio.

Che cos’è una pittura decorativa?

La pittura decorativa, meglio nota come pittura ad effetto, ha lo scopo di proteggere ed abbellire i muri grazie all’utilizzo non dei complementi d’arredo, ma, bensì, dei colori. Come anticipato in precedenza, per la sua realizzazione si possono utilizzare anche gli attrezzi comuni ma, per raggiungere al meglio il fine richiesto, può rivelarsi utile, ad esempio, l’utilizzo di strumenti specifici, appositamente pensati per questo scopo.

Quali sono gli strumenti più efficaci per la pittura creativa?

Gli strumenti che vengono solitamente utilizzati per pittura creativa a sono molteplici, ma, a loro volta, la scelta dello strumento più efficace dipende, in definitiva, dal risultato che si desidera ottenere. Vediamo ora quali sono gli strumenti che vengo utilizzati con maggiore frequenza.

  • Frattazzo e spatola: Questi due strumenti si rivelano molto utili quando, ad esempio, è necessario, in particolar modo lo Frattazzo, andare a realizzare rifiniture riconducibili allo stucco veneziano o alle pitture effetto cemento: grazie alla loto superficie piana infatti consento una migliore gestione del colore sulla superficie, e dunque un più semplice raggiungimento del rilassato preposto. In vendita si trovano prodotti anche con un costo contenuto.
  • Rullo liscio o con texture: Questo strumento, a differenza del precedente, si contraddistingue per numerose proposte di utilizzo e rifinitura: il rullo scamosciato ad esempio è un manicotto rivestito interamente in pelle scamosciata, esso è molto utilizzato quando è necessario creare un effetto colore uniforme e che sia completamente esente dalle numerose striature.
  • Rullo a stampa: Questa soluzione invece, avendo dei rilievi, consente di andare a creare dei motivi direttamente sul muro, stampandoli. Il rullo a nido d’ape invece si contraddistingue per la sua idoneità a riprodurre l’effetto spugnato, permettendo la sovrapposizione dei colori.
  • Rullo liscio a pelo corto: Questa soluzione, grazie alla presenza di peli fini e corti, consente la realizzazione di finiture realisticamente interessanti e, a loro volta, capaci di impreziosire in modo considerevole, l’effetto finale che si riesce ad ottemperare sulla parete.
  • Rullo a nido d’ape: Questo strumento, infine, si contraddistingue per per la sua capacità di applicare la pittura sul muro in un modo tale che consente la riproduzione di un effetto spugnato sovrapponendo due colori.


Dopo questa lunga carrellata sui prodotti destinati alla stesura del colore, cerchiamo di focalizzarci, in modo particolare, su altri strumenti deputati alle rifiniture come,ad esempio, lo Spalter. Questo strumento infatti consente di creare un effetto sulla rifinitura della pittura molto similare alla velatura oppure alla pittura sabbiata. Una piccola precisazione riguardo il suo utilizzo è quella di assicurarsi di stendere almeno due mani di prodotto, in modo di garantire il risultato migliore. Questo gusto consente di andare a creare sulle pareti un vero e proprio effetto nuvolato. Spesso infatti il guanto per dipingere si presenta con rifiniture diverse fra le due faccine, permettendo in questo modo, di possibilità di effetto sul finito. Ed infine, come non dire due parole sullo strumento più utilizzato per le rifiniture e per gli effetti con la pittura: la spugna marina. Grazie infatti alle sue irregolarità e alle sue caratteri che uniche, essa consente di andare a creare un effetto non solo esteticamente molto apprezzato, ma anche, e forse soprattutto, una diversità e unicità degli effetti che olio questo strumento è in grado di dare. E a questo punto: buona pittura a tutti.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram