You are here:

I colori delle pareti che ingrandiscono l’ambiente

Il desiderio della maggior parte delle persone è possedere una casa confortevole e piacevole per trascorrere il proprio tempo libero in totale relax e serenità.
Se l’ambiente domestico è troppo ristretto il rischio è quello di sentirsi sopraffatti e insoddisfatti, ma con alcuni accorgimenti è possibile renderlo otticamente più grande e spazioso, ottimizzando l’arredamento e utilizzando dei colori adatti per le pareti circostanti.
Il vostro cruccio sono delle stanze di modeste dimensioni che risultano anguste? Abbandonate del tutto l’idea del nero e delle tonalità accese a favore di cromie decisamente più tenui e discrete, che sappiano valorizzare meglio il perimetro e veicolare la luce nei punti giusti, celando invece quelli che ancora necessitano di una revisione.
Una casa piccola può essere pertanto piacevole e di forte impatto, ma alcuni elementi devono essere scelti con attenzione per ottenere questo risultato e colpire coloro che entrano.
In questo articolo analizzeremo nel dettaglio come comportarsi quando si tratta di tinteggiare il muro e come è possibile allargare anche sono visivamente l’ambiente che ogni giorno ci circonda e nel quale trascorriamo la maggior parte del tempo.
Alzando lo sguardo dovete sentirvi immersi in un clima accogliere e intimo, ma allo stesso tempo arioso e luminoso.

Scegliere i colori giusti per le pareti

Se siete degli amanti del nero, del rosso e dei colori accesi purtroppo dovrete rimandare a quando possiederete un’abitazione più ampia che consenta di giocare maggiormente con le soluzioni.
Le cromie più idonee a valorizzare uno spazio ristretto sono in primo luogo il bianco ottico e il beige chiaro, capaci di catalizzare i raggi del sole e la luce artificiale consentendo di percepire immediatamente un’area più grande.
Se il tutto bianco vi annoia o vi destabilizza e desiderate aggiungere una nota ulteriore e creativa, potete optare per un grigio tenue, un tortora oppure un verde chiaro, realizzando solo alcune pareti diverse per creare un delicato contrasto.
Per il soffitto, invece, non tutti sanno che il celeste offre un’ottima resa, simulando un cielo sereno e quindi uno spazio aperto verso l’esterno.

Come mixare i colori per le pareti

Il bianco ottico ha certamente il suo fascino e rende immediatamente più ampia e luminosa ogni stanza.
Tuttavia potrebbe rischiare di risultare piuttosto piatto e togliere un po’ di originalità all’intera abitazione.
Le ultime tendenze prevedono pertanto di aggiungere tridimensionalità inserendo i colori indicati, così da creare delle zone più caratteristiche che possano valorizzare i complementi di arredo migliori della stanza.
Ad esempio perché non realizzare un angolo appartato per la parete tv inserendo dietro una pittura grigio chiaro che possa divenire il focus dell’ambiente?
Se la stanza da letto è di modeste dimensioni colorate di celeste la parte superiore e lasciate neutro il muro perimetrale, il risultato sarà una stanza visivamente ingrandita, dal soffitto più alto e ricca di luce.
Sarà molto rilassante sdraiarsi la sera dopo un’intensa giornata di lavoro e poter osservare quello che sembra un cielo.
Per un abbinamento originale e diverso dal solito, invece, optare per un tortora e un verde salvia, cromie capaci di sposarsi molto bene tra loro e donare all’ambiente un’allure decisamente chic e raffinata.
Dello stesso tenore è il grigio e il grigio chiaro, che regalano un tocco di modernità e allo stesso tempo non sono colori troppo invadenti ed eccessivi.
Lo scopo di dipingere le pareti correttamente, infatti, non è solo quello di ampliare la zona ma anche trovare un giusto equilibrio tra gusto e originalità, realizzando uno spazio dall’effetto gradevole e allo stesso tempo che possa soddisfare anche a lungo andare nel tempo.
Il rischio dei colori è infatti quello di stancarsi velocemente, quindi è opportuno trovare una soluzione particolare ma allo stesso tempo intramontabile, che catturi la luce proveniente dalla finestra e la irradi nei punti giusti.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram