You are here:

Soggiorno in stile classico: quali colori scegliere

Il soggiorno è quel posto della casa che unisce insieme convivialità e comfort, oltre a fare da cornice di movimenti piacevoli trascorsi con amici e famiglia.
I colori per queste ragioni debbono avere un impatto rassicurante e positivo su tutti coloro che vivono tale luogo.
Le tonalità più gettonate ma allo stesso tempo semplici sono il nero, il bianco e il beige, ovvero quelle graduazioni su cui è possibile andare sul sicuro. Oltre ad esse però ve ne sono molte altre che richiamano lo stile classico nel soggiorno, considerate più audaci e variopinte.

La scelta dei toni da utilizzare rimane legata alla funzione che la stanza stessa andrà a svolgere per cui l’obiettivo è sostanzialmente quello di rendere l’ambiente confortevole e invitante.
Per non sbagliare la combinazione per eccellenza è sicuramente quella dei colori nero e bianco, preferita dalla maggior parte delle persone.
D’altronde queste tonalità permettono di conferire personalità all’ambiente e al tempo stesso di modernizzare.

Le pareti potranno così essere dipinte con un bianco sporco oppure un grigio ghiaccio mentre per il divano si potrà optare per il velluto in blu elettrico.
La stessa graduazione inoltre sarà possibile usarla nei dettagli presenti intorno ai quadri o sui cuscini per andare ad impreziosire le poltroncine presenti nello schienale tondeggiante.
Oltre a tali colori a volte considerati troppo scuri si può optare per le tonalità più chiare come crema e beige, per rendere più luminoso e grande l’intero soggiorno in stile classico. I tocchi di questi toni potranno andare a giocare con le tende o con il divano stesso, per conferire maggiore interesse ad una stanza che altrimenti sembrerebbe spenta.

Ugualmente i colori in questione potrebbero decorare le poltrone, i tappeti, gli specchi ovali a parete di grandi dimensioni per regalare intimità e calore.
Per un effetto totalmente principesco e classico non può assolutamente mancare una vibrante tonalità di rosa. Il soggiorno così darà l’impressione di stare in una vera e propria fiaba dove tutto sembra ricordare le stanze di un magnifico castello. Naturalmente questa scelta verrà considerata abbastanza audace ma se si ama tale stile sarà impossibile non adorare di conseguenza i loro accostamenti con gli arredi presenti.
Allo stesso modo invece per riscaldare l’intera atmosfera del soggiorno in stile classico si può prediligere le nuance rustiche e terrose come l’arancione per poi abbinarle a toni sull’oro. Proprio queste tonalità sono in grado di ricreare uno spazio invitante, caldo e super accogliente non soltanto per chi vi abita ma anche per gli ospiti che frequenteranno la casa.

Per abbinare il resto dei mobili a tali colori, basterà puntare sulle lampade da tavolo in stile anni ’20 mentre al muro si può attuare un tocco più moderno utilizzando un gruppo di cornici in nero o oro.
I cuscini potranno prediligere toni sull’arancione e il pavimento verrà valorizzato al meglio con una lavorazione a scacchi, come se fosse un tartan scozzese.
Se invece si preferisce avere un soggiorno classico ma che dia un effetto calmante e allo stesso tempo accenni a colorazioni che ricordano la natura, come se ci si trovasse in un giardino all’aperto, la scelta ricade obbligatoriamente sulle tonalità del grigio ghiaccio.

Gli accostamenti potranno essere abbinati nei vari arredi presenti ai divani color chartreuse, sedute grigie con gambe in legno e per concludere un tappeto ricco di figure geometriche.
Tra le varie colorazioni infine non resta che citare il verde menta per donare al soggiorno un aspetto riposante e fresco. Tali nuance conferiscono all’ambiente un tocco di leggerezza oltre che una sensazione particolarmente accogliente e suggestiva.
Scegliendo tra i vari colori sopra elencati, è possibile così creare e dare vita ad un soggiorno perfetto, completamente in stile classico con tutte le tonalità che si sposano al resto dell’ambiente della casa e alla singola personalità degli abitanti.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram